“L’educazione è il grande motore dello sviluppo personale.
Non ciò che ci viene dato, ma la capacità di valorizzare al meglio ciò che abbiamo
è ciò che distingue una persona dall’altra”

N. Mandela

PSICOLOGIA SCOLASTICA

La preadolescenza è una fase della vita caratterizzata da intensi cambiamenti ed è proprio in questo momento che la scuola, come luogo di formazione e di convivenza, necessita di un sostegno per riuscire a rispondere al crescente disagio giovanile e per riuscire a promuovere il benessere integrale dei ragazzi.
Le esperienze scolastiche diventano infatti tra le principali occasioni di crescita collegate a percorsi di studio, momenti di socializzazione e talvolta episodi di malessere.
Lo psicologo nel contesto scolastico diventa dunque fondamentale per la prevenzione di tale disagio e per l’accrescimento delle risorse individuali e di gruppo, ponendosi come esperto in grado di svolgere attività di informazione, consulenza, formazione, orientamento e potenziamento delle competenze scolastiche, affettive e relazionali dei ragazzi e di proporre interventi mirati a prevenire e a supportare le difficoltà degli educatori.

L’ azione, sia preventiva sia terapeutica, svolta dallo Studio Napoli nell’ambito della psicologia scolastica si attua attraverso i seguenti interventi:

  • Sportello di ascolto: uno spazio entro l’Istituto scolastico cui i diversi utenti possano rivolgersi liberamente per esprimere i propri vissuti ed essere guidati, attraverso un colloquio individuale di counseling, alla risoluzione di problemi, allo sviluppo e all’utilizzazione ottimale delle proprie potenzialità. Il servizio è rivolto a ragazzi, insegnanti e famiglie.
  • Interventi in classe: attività di Circle Time e Focus Group su temi di particolare rilevanza in riferimento all’età preadolescenziale come la relazione tra pari, relazioni con l’adulto, emozioni e sentimenti, affettività e sessualità, autostima e motivazione, episodi di bullismo, aggressività ed altri temi che possano essere emergenti nello specifico gruppo classe.
  • Orientamento scolastico: un percorso volto a fornire alle famiglie e ai ragazzi, che si trovino dover affrontare l’importante decisione circa il proprio futuro scolastico e/o professionale, gli strumenti cognitivi ed emotivi che consentano loro di operare una valutazione critica delle proprie risorse e delle competenze da attivare per poter portare avanti con successo la propria esperienza formativa.
    L’intervento prevede l’utilizzo sia di strumenti oggettivi sia del colloquio, da effettuarsi in forma individuale o collettiva. Gli obiettivi specifici di tale intervento consistono nel fornire informazione circa l’offerta formativa presente sul territorio, accompagnare nel processo decisionale e sviluppare una più profonda conoscenza di sé, dei propri limiti e delle proprie potenzialità.
  • Corsi di formazione rivolti a genitori ed insegnanti: in merito a diverse tematiche di natura psico-pedagogica come ad esempio rispetto a dinamiche preadolescenziali, comunicazione, gestione della relazione educativa, burn-out in educazione, emozione e motivazione a scuola.
  • Assessment cognitivo, emotivo, comportamentale: volto ad approfondire, se necessario, le abilità cognitive dei ragazzi, fare valutazione in merito a possibili Disturbi Specifici di Apprendimento, difficoltà emotive e Disturbo di Attenzione e Iperattività e altri disturbi del comportamento.




 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *