Ma che sta succedendo?

Sogno di Tina

 

Buongiorno. Ho sognato che io e la mia compagna dormivamo, ad un certo punto sento sbattere  dietro  il cancello  un tossico,  sveglio  la mia  compagna  e spiamo dalla  finestra e vediamo quattro uomini e una donna col passamontagna  che  mettono  su un materasso  a terra  questo  tossico  e lo attaccano con delle catene. Il tossico  cerca aiuto  dalla mia compagna, ad un certo punto queste persone  si levano il passamontagna, li vediamo in faccia, ma non li conosciamo. Loro vedono che noi li stiamo spiando e caricano i fucili. Noi ci abbassiamo, iniziano a sparare a tutte le finestre del condominio, tranne alla nostra, dopo di che entrano in un pulmino bianco e vanno via.

 

Il sogno può essere suddiviso nelle seguenti scene (frame):

  • Ho sognato che io e la mia compagna dormivamo, ad un certo punto sento sbattere dietro il cancello un tossico, sveglio la mia compagna e spiamo dalla finestra e vediamo quattro uomini e una donna col passamontagna che mettono su un materasso a terra questo tossico e lo attaccano con delle catene.
  • Il tossico cerca aiuto dalla mia compagna, ad un certo punto queste persone si levano il passamontagna, li vediamo in faccia, ma non li conosciamo. Loro vedono che noi li stiamo spiando e caricano i fucili.
  • Noi ci abbassiamo, iniziano a sparare a tutte le finestre del condominio, tranne alla nostra, dopo di che entrano in un pulmino bianco e vanno via.

I simboli o topoi sono: compagna, tossicodipendente, cancello, catene, materasso, donne, uomini (figure maschili), passamontagna, finestra, faccia, fucile, condominio, pulmino, colore bianco.

 

Il sogno inizia con il sognatore che dorme con la sua compagna. Quest’ultima nell’attività onirica spesso evidenzia la ricerca di qualità e attributi che abbiamo bisogno di trovare per raggiungere la completezza in noi stessi, potrebbe anche suggerire di guardare i propri problemi da diverse prospettive per trovare la soluzione giusta. A un certo punto un cancello viene sbattuto da un tossicodipendente. Il cancello generalmente allude a un cambiamento, spesso di consapevolezza, mentre la presenza di una persona dipendente da droghe potrebbe richiamare il timore di perdere il controllo su di noi o su altre persone, rimanda a un certo grado di consapevolezza che matura nel subconscio e all’ansia che proviamo all’idea che qualcuno o qualcosa possa prendere il sopravvento. Il tossico è legato con delle catene a un materasso da quattro uomini e una donna con il passamontagna. Le catene sono simboli che generalmente rendono consapevoli di atteggiamenti mentali nostri o altrui che potrebbero costituire un limite o determinare un problema nella nostra vita emotiva. Il materasso è un arredo di tipo privato, spesso si riferisce all’atteggiamento che abbiamo verso le relazioni. Le persone che compaiono nel sogno rimandano ad aspetti della nostra personalità, le donne nei sogni degli uomini simboleggiano il rapporto con i sentimenti e con la  parte più istintiva, mentre le figure maschili indicano qualità del sognatore che gli consentono di prendere consapevolezza del suo potere e della sua energia. Il passamontagna da loro indossato è un copricapo che protegge e nasconde. Quando la testa è coperta, talvolta potrebbe essere messa in secondo piano l’intelligenza per riconoscere la superiorità altrui. Tutta la scena è spiata da una finestra, immagine che riconduce al modo di approcciarsi alla realtà e il guardare fuori da essa può evidenziare la tendenza a concentrarsi sulle circostanze esterne. In questa prima scena il sogno sembra suggerire al sognatore di soffermarsi sulle varie parti della propria personalità, in particolar modo su quelle che potrebbero incatenare, limitare la sua vita emotiva. Nella seconda scena le persone si levano il passamontagna, la protezione e si mostrano a viso aperto. La faccia simboleggia il mostrarsi al mondo, mentre il fucile che è un’arma da fuoco è caricato e  puntato contro il sognatore e la sua compagna, potrebbe suggerire di analizzare i vissuti di aggressione percepiti. Nell’ultima parte gli spari colpiscono tutte le finestre del condominio, tranne quella della stanza in cui si trova il sognatore. Il condominio allude alla casa, simbolo legato all’idea di protezione, rifugio, nutrimento. Sognarla indica, a seconda di come ci troviamo al suo interno, in quale stato d’animo siamo e quale relazione esperiamo con l’ambiente che ci circonda. Gli aggressori si allontanano su un pulmino bianco. In senso spirituale quest’ultimo allude simbolicamente all’idea di passaggio, di movimento in una certa fase della propria vita ed è bianco, colore che esprime innocenza, purezza spirituale e saggezza. In conclusione, questo sogno sembrerebbe evidenziare il momento di transizione  che il sognatore sta attraversando, in cui tutte le varie parti della sua personalità devono essere integrate, liberate da legami di dipendenza e mostrate, in vista del raggiungimento di una dimensione nuova, maggiormente saggia.

 

Il Mangiatore di Sogni

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi leggere i sogni che abbiamo interpretato e scriverci il tuo sogno, noi lo interpreteremo per te.

Articolati correlati

Cosa c'è sulla sedia?

Sogno di Angela   Salve, stanotte ho sognato di rientrare in camera mia e trovarmi sulla sedia una maglietta nuova nera con diamantini neri a

Leggi »

La mia figlia bambola

Sogno di Rebecca   Io e il mio ragazzo eravamo felicissimi perché stavamo per avere un bambino, ma io non ero incinta, era un’altra donna

Leggi »

"La casa di Dio"

Sogno di Eloisa   Ho sognato di stare nella mia stanza da letto e di trovarmi in mezzo al letto nel buio più totale. Nel

Leggi »