Acqua in casa!

Sogno di Fatou

 

Ho sognato di essere in una casa dove avevo spalmato per terra un prodotto per lavare, che amici di amici avevano iniziato ad usare ma mi dicevano che non dovevo usarlo. Questa sostanza richiamava tutti gli animali ed a un certo punto la casa mi si riempiva di acqua e uscivano fuori dei pesci e animali di qualunque genere Marino. Vedevo le tigri che volavano sopra di me.

 

Il sogno è costituito da quattro scene (frame):

  • Ho sognato di essere in una casa dove avevo spalmato per terra un prodotto per lavare
  • Amici di amici mi dicevano che non dovevo usarlo
  • Questa sostanza richiamava tutti gli animali ed a un certo punto la casa mi si riempiva di acqua e uscivano fuori dei pesci
  • Vedevo le tigri che volavano

Topoi: acqua; casa; pesci/animali marini; tigre;

La casa nel mondo onirico di solito rappresenta la vita del sognatore, il suo stato d’animo di fronte agli eventi. Quella sostanza attira tutti gli animali quindi gli istinti che emergono rispetto ad un problema attuale e, infatti, il vedere la propria casa riempita di acqua potrebbe rappresentare sia una fonte di vita, di metamorfosi o qualcosa che può preannunciare la morte (metaforica) di qualcosa. Tuttavia i pesci generalmente sono un simbolo di vitalità e prosperità che potrebbe preannunciare la riuscita in qualsiasi impresa stiamo per compiere, in considerazione del fatto che l’acqua è l’ambiente naturale di questi animali. Al contempo la tigre potrebbe essere simbolo, invece, di aggressività da parte di una persona a cara che potrebbe volerci condurre al fallimento. In alternativa potrebbe anche evocare un’emozione intima, causata da rivalità o gelosia, che affiora inaspettatamente. Il fatto che essa si trovi al di sopra di noi e stia volando potrebbe alludere al superamento di ciò e di tutte le preoccupazioni, in quanto il volo condurrebbe ad una riuscita serena nelle proprie imprese.

 

Il Mangiatore di Sogni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
Scrivici qui