Ho tirato un pugno sul muro!

Sogno di Isabella

 

La mia ragazza è venuta a dormire a casa mia, e c’erano anche i miei genitori, mia madre l’ha guardata per un po’ mentre noi parlavamo e così, e poi mia madre le ha detto che lei non è come mia sorella, e non potrebbe stare con me, perché non è “così solare come lei” (quello che ha detto mia madre). poi dopo ci siamo sdraiati sul letto e siamo rimasti abbracciati per un botto, lei piangevi e io le asciugavo le lacrime. poi ricordo che ho tirato un pugno sul muro straforte per colpa di mia madre che diceva queste cose. e alla fine un mio amico è entrato dalla finestra mentre noi eravamo abbracciati sul letto. entra, mi saluta, fa un po’ di domande, e poi va in salotto come nulla fosse, io e lei lo andiamo a cercare, poi io torno in camera mia e lei era ancora indietro (tipo in salotto), mi giro per aspettare, la vedo e rimango lì impalato a pensare a quanto  fosse bella.

 

Il sogno potrebbe essere suddiviso nelle seguenti scene o frame:

  • La mia ragazza è venuta a dormire a casa mia e c’erano anche i miei genitori, mia madre l’ha guardata per un po’ mentre noi parlavamo poi mia madre le ha detto che lei non è come mia sorella, e non potrebbe stare con me, perché non è “così solare come lei”
  • poi dopo ci siamo sdraiati sul letto e siamo rimasti abbracciati per un botto, lei piangevi e io le asciugavo le lacrime
  • poi ricordo che ho tirato un pugno sul muro straforte per colpa di mia madre che diceva queste cose e alla fine un mio amico è entrato dalla finestra mentre noi eravamo abbracciati sul letto. entra, mi saluta, fa un po’ di domande, e poi va in salotto come nulla fosse
  • io e lei lo andiamo a cercare, poi io torno in camera mia e lei era ancora indietro, mi giro per aspettare, la vedo e rimango lì impalato a pensare a quanto  fosse bella.

I simboli o topoi sono i seguenti: fidanzata, casa, madre, osservare, sorella, camera da letto, abbracciarsi/baciarsi, piangere, amico, finestra, domande, girare.

 

Il sogno si apre con la sognatrice che è a casa con la sua ragazza, sognare il proprio fidanzato/a ci metterebbe in contatto con le emozioni, l’attrazione e i sentimenti che proviamo o abbiamo provato per lui/lei. La casa, invece, simboleggerebbe il posto dove possiamo sentirci al sicuro ed essere noi stessi senza timori; sognare un ambiente sicuro come la nostra casa, o quella dei genitori, indica che abbiamo imparato ad integrare nel nostro comportamento quello che abbiamo imparato con l’esperienza e quella che è la nostre indole, la nostra personalità. La madre sembrerebbe osservare la ragazza della sognatrice: il simbolo della madre, riconducibile all’archetipo della Madre Terra, simbolo dell’interezza della donna e della sua capacità di vivere ogni aspetto della propria personalità; osservare indicherebbe il bisogno di controllare le nostre stesse azioni e di essere obiettivi nell’autovalutazione. La madre sembrerebbe paragonare la ragazza con la sorella della sognatrice, sognare la sorella (o in questo caso in rimando) rappresenterebbe l’aspetto emotivo della nostra personalità. Se riusciamo a comprendere la personalità della sorella, possiamo ricongiungerci con questa parte di noi. Nei sogni di una donna, la sorella minore potrebbe rappresentare la rivalità, la sorella maggiore indicherebbe l’abilità. La seconda scena del sogno mostra le due ragazze distese nel letto, immagine che alluderebbe alla ricerca di compagnia e amore e poiché il sogno è un modo per lasciarsi alle spalle la frenesia del mondo, un letto può rappresentare una forma di santuario spirituale e un senso di purezza. In quel momento si osserva un atto di affetto, dato dalle coccole, abbracci e baci: baciarsi/abbracciarsi simboleggerebbe che siamo apprezzati ed amati per le nostre qualità e potrebbe indicare anche l’accettazione di una nuova relazione con quella persona. Un tale atto, tuttavia, potrebbe anche indicare che a livello inconscio, stiamo cercando di sviluppare in noi stessi una qualità che appartiene a quell’altra persona. Tutto questo avviene, mentre la ragazza della sognatrice piange: piangere esprime un’emozione incontrollabile o un dolore, cosicché quando nei sogni sentiamo noi stessi o gli altri piangere, significa che abbiamo di far uscire quell’emozione. Dopo che la sognatrice ha tirato un pugno sul muro, un suo amico è entrato dalla finestra: l’amico in sogno potrebbe rappresentare un determinato aspetto della nostra personalità che dovremmo prendere in considerazione, oppure capire o accettare in qualche modo, e potrebbe, inoltre, chiarire il modo in cui ci relazioniamo col mondo esterno. Sognare gli amici avrebbe due significati: valutare il nostro rapporto con quella persona o decidere cosa rappresenta per noi. La finestra sarebbe simbolo del nostro modo di apprezzare il mondo in cui viviamo, il nostro approccio alla realtà, in particolare, introdursi da una finestra potrebbe alludere alla prima esperienza sessuale o al disintegrarsi delle illusioni. L’amico pone delle domande, che potrebbe indicare la consapevolezza di avere accesso ad una certa conoscenza e va in salotto. Dopo che la ragazza e la sognatrice hanno cercato l’amico tornano in camera, e in uno specifico momento la sognatrice si gira e la guarda pensando a quanto sia bella. Girare sul posto rappresenterebbe l’approdo ad un altro livello di consapevolezza. In conclusione, l’immagine del sogno sembrerebbe rappresentare un momento di vita della sognatrice in cui la sua personalità raggiunta l’interezza dovrebbe smussare la sua autocritica ed accogliere diverse sfumature della sua personalità. Sembrerebbe essere contorniata di un alone di reciproco affetto, amore e stima da cui ne conseguirebbe un altro livello di consapevolezza.

 

Il Mangiatore di Sogni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
Scrivici qui...