Un cane aggressivo

Sogno di Nadia

 

Stavo percorrendo una strada, con una donna che conoscevo, che non volevo percorrere perché, avendo con me il mio cagnolino, sapevo della forte presenza di cani randagi… infatti si avvicina un volpino di taglia media e pelo marroncino/rossiccio che tenta di aggredire il mio cane, ma la donna che mi era accanto gli pesta la zampina e così riesco a prendere in braccio il mio, ma il volpino si scatena e cerca in tutti i modi di prenderlo dalle mie braccia e infuriandosi, alla fine, cerca di azzannarmi il viso. Io mi difendo con il braccio e mi sveglio… finito il sogno!!! Grazie.

 

Il sogno può essere suddiviso in varie scene (frame):

  • Stavo percorrendo una strada, con una donna che conoscevo, che non volevo percorrere perché, avendo con me il mio cagnolino, sapevo della forte presenza di cani randagi
  • si avvicina un volpino di taglia media e pelo marroncino/rossiccio che tenta di aggredire il mio cane
  • la donna che mi era accanto gli pesta la zampina e così riesco a prendere in braccio il mio, ma il volpino si scatena e cerca in tutti i modi di prenderlo dalle mie braccia e infuriandosi, alla fine, cerca di azzannarmi il viso
  • Io mi difendo con il braccio

Simboli (topoi): strada; donna; cane; pestare; azzannare; volto; braccio.

 

La strada nel linguaggio onirico indica solitamente il nostro percorso, mostrandoci la direzione presa dai nostri progetti e dalle nostre aspirazioni. La donna che il sognatore conosce rappresenta il simbolo junghiano dell’Ombra, cioè quelle parti di noi stessi che tendiamo a non mostrare all’esterno, sia per timore di non risultare all’altezza delle aspettative altrui, sia per evitare di prendere contatto con i tratti del nostro essere che a nostro avviso sono inadeguati, sciocchi o addirittura meschini. Il cane raffigura la parte istintiva che alberga in noi, ed allo stesso tempo è l’intuizione che si associa alla razionalità nel guidarci durante il corso della nostra vita. Il cane di colore rossiccio in particolare assume un significato leggermente diverso, in quanto raffigura una relazione sentimentale. Il fatto che questo cane sia aggressivo e cerchi di mordere indica il timore di venire attaccati da una persona di cui ci si fida, che si rivelerebbe quindi in questo modo essere un nemico piuttosto che un amico. L’atto del pestare la zampa al cane, in quanto maltrattamento, si riferirebbe ad un possibile comportamento in grado di minare la sicurezza della nostra vita, mentre se inteso più propriamente come uno schiacciamento, ha a che fare con la distruzione di ciò che opprime: il sogno in questo senso mostrerebbe la volontà di controllare qualcosa di dannoso. Il tentativo del cane di azzannare, ricollegandosi alla figura onirica del morso, starebbe ad indicare l’essere posseduti da qualcuno, una possessione che non si può escludere essere di natura sentimentale come nel caso della passione amorosa. Il volto è il simbolo dell’espressione di sé senza il ricorso alle parole, un po’ come la nostra mimica facciale, nella vita reale, è in grado di comunicare agli altri i nostri sentimenti. Il braccio, infine, simboleggia il potere di agire, l’azione e la forza. Il sogno potrebbe indicare la presenza nella vita del sognatore di una persona con la quale ha un qualche tipo di relazione, forse amicale o forse addirittura sentimentale, ma dalla quale teme di venir ferito. E’ possibile che il sogno sia il tentativo non solo di renderci consapevoli dei nostri sentimenti e timori, ma anche di suggerire la possibilità di agire al fine di evitare questa sofferenza o di ridurne comunque la portata.

 

Il Mangiatore di Sogni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
Scrivici qui