In una villa in collina

Sogno di Andrea

 

Stanotte ho sognato di essere da solo in una villa in collina. Dal balcone avevo una buona visuale su tutta la collina, piena di campi di grano e di qualche albero sparso qua e là. Il tempo era piacevole, soleggiato con un bel vento. Mi ricordo al piano terra era presente una piscina con uno stereo e una lampada su un tavolino.

 

Il sogno è composto da un’unica scena o frame. I simboli o topoi presenti sono: solo, villa (casa), collina, balcone, grano, albero, soleggiato (sole), vento, piscina, stereo (radio), lampada, tavolo.

 

Sognare di essere soli indica che sentiamo il bisogno di affrontare il nostro temperamento emotivo senza aiuti. Può rimandare anche all’essere single, isolati o solitari o ancora che siamo indipendenti. Una casa (villa) a seconda di come ci sentiamo al suo interno  allude al nostro stato d’animo e alla relazione con l’ambiente che ci circonda. Sognare di essere su una collina simboleggia la consapevolezza della nostra percezione estesa, abbiamo raggiunto dei risultati e possiamo intraprendere ulteriori prove con la conoscenza ottenuta. Il balcone rappresenta il sostegno inteso come protezione e la madre nelle sue funzioni protettive. Il grano è simbolo di fertilità e fecondità, può suggerire l’idea di una nuova vita o di nuovi progetti. L’albero rappresenta la struttura della nostra vita interiore. Il sole (soleggiato) rimanda al calore e alla consapevolezza e una giornata di sole indica felicità. Il vento allude all’intelletto, il tipo di vento dà un’indicazione diversa sull’interpretazione del sogno: una brezza rappresenterà la dolcezza e il piacere e rimanderà a un pensiero o a un’idea che sta iniziando a stimolarci. La piscina allude alla possibilità di apprezzarci e capirci. La radio (stereo) simboleggia la comunicazione e ci suggerisce di essere aperti ad ogni eventualità. Ci stimola a prestare attenzione e ad acquisire consapevolezza delle vibrazioni nascoste intorno a noi. La lampada rimanda a guida, saggezza e vita. Un tavolo rappresenta una linea posta tra chi ha più o meno autorità. E’ simbolo di giudizio e legislazione spirituale, equivale a una barriera da attraversare. Allude anche alla nostra abilità di fare ordine nella nostra vita. In conclusione, il sogno potrebbe suggerirci che sentiamo il bisogno di affrontare da soli le nostre emozioni, la consapevolezza dei risultati che abbiamo raggiunto e del sostegno che riceviamo. Potremmo valutare l’idea di un nuovo progetto che sta iniziando a stimolarci e che ci rende felici. Inoltre, sembra esserci la possibilità di apprezzarci e di capirci per poter fare ordine nella nostra vita ed essere più aperti ad ogni possibilità.

 

Il Mangiatore di Sogni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
Scrivici qui...