Un sogno angosciante

Sogno di Carlotta

 

Ho sognato mio figlio di 4 anni morto sul letto della camera mortuaria, una stanzetta chiusa e non la solita camera mortuaria. Io arrivavo nella stanza e trovavo mia madre e mio zio con il cambio per stare lì la notte, le chiedevo a quanto fosse scesa la temperatura e lei mi rispondeva a 29. Lo accarezzavo e baciavo sulla fronte e a un certo punto ho sentito la sua vocina chiedere:  “Io dove vado?”. Mia madre gli diceva col signore facendo un fischio e il segno del volo con le mani ma io la interrompevo e avvicinandomi al bimbo dicevo: “Vai in un posto bellissimo”. Lui  però aveva gli occhi chiusi e vedevo dei segni di spillatrice sulle sue labbra chiuse, aveva una manina sulla pancia e l’ altra lungo i fianchi. Chiedevo perché l’avesse così e mia madre mi rispondeva: “Gliela tenevo”. Aveva un lenzuolino bianco fino al pancino. Sono scoppiata in un urlo e pianto che mi ha svegliata. Mio marito mi ha svegliata perché ho urlato, ancora non riesco a smettere di piangere. 

 

Nell’attività onirica, il figlio può rappresentare il bisogno di esprimere sé stessi e di essere estroversi; così come può anche alludere alla responsabilità genitoriale. Nei sogni di una madre in particolare, l’immagine del figlio può rivelare le sue ambizioni, le speranze e il potenziale inespresso; Proseguendo nel sogno, l’immagine onirica della morte è simbolo del passaggio dalla natura fisica alla natura spirituale del proprio Sè e della consapevolezza che abbiamo raggiunto sull’importanza di questo passaggio. La morte rappresenta la dimensione invisibile della vita, l’onniscenza, la rinascita spirituale, la resurrezione, la reintegrazione, sognare un episodio di morte può evocare la probabilità di una nascita imminente o di un cambiamento nelle circostanze di vita del sognatore o delle persone intorno a lui. Il sognare la morte, più in generale, può indicare che dobbiamo cambiare atteggiamento nei confronti della vita e riconoscere il passaggio verso un nuovo inizio. Sognare nostra madre invece spesso simboleggia la nostra guida interiore e intuizione, una madre che appare in un sogno può simboleggiare la vostra capacità di prendere decisioni informate sul vostro futuro, questa immagine può rilevare come vengono prese decisioni nella vita.

Il significato principale del numero 29 indica la fiducia, questo numero potrebbe indicare che qualcosa nella vita della sognatrice sta volgendo al termine e lascerà il posto a qualcosa di più promettente. All’inizio può essere una cosa spaventosa, ma può portare poi a qualcosa di gratificante e sorprendente. In merito al bacio, un singolo bacio, in particolare sulla fronte, spesso ha una valenza spirituale o religiosa, o può anche simboleggiare una benedizione di tipo spirituale, un bacio di per sé rappresenta tranquillità, pace, armonia, mentre l’immagine del Signore indica che a un certo punto del nostro percorso spirituale abbiamo raggiunto una maggior consapevolezza del nostro mondo interiore, nei sogni femminili in particolare, le divinità maschili possono aiutare la donna a capire i vari aspetti della propria personalità. Arrivando poi all’immagine delle labbra chiuse, come cucite, questa immagine metaforica può indicare l’essere costretti a tacere, oppure il bisogno di farlo, può provocare sensazioni assai negative e dolorose e indicare tutto ciò che è rinchiuso dentro di sé e a cui si impedisce di esprimersi, di trovare uno sfogo ed una direzione; possono essere parole, ma più facilmente sentimenti e passioni. Infine, il sognare di vedere lenzuola bianche può indicare che sono state prese delle decisioni solo per apparire bene di fronte agli altri, così come indicare la soddisfazione che provi per la reputazione sociale costruita negli anni, ma potrebbe essere solo un’immagine fittizia. Le lenzuola bianche possono indicare una mancanza di privacy, come se fossero state prese decisioni giuste e intelligenti, ma che siano state troppo condivise all’esterno.

In conclusione nel sogno si potrebbero rivedere i due punti chiave del passaggio e della decisione. Potrebbe esserci un rimando alla crescita del proprio figlio, alla fine di un passaggio, inteso come un cambiamento sia per lui che per la sognatrice, che sembrano essere collegate anche alle paure che questo momento può comportare.

 

Il Mangiatore di Sogni

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
Scrivici qui...