Non posso fare rifornimento!

Sogno di Zaira

 

Ciao, ho sognato che ero in auto con mio figlio quando non avevo più carburante. Mi sono fermata a un distributore ho pagato 15 euro per fare rifornimento, ma non vedevo dove erano le pompe di benzina. Mi è salita un’angoscia cercavo da tutte le parti ma niente.

 

Il sogno si compone di un’unica scena (frame). I simboli o topoi sono: auto, figlio, distributore di benzina, numero 15, soldi.

 

L’immagine di un’auto sembra alludere alla motivazione all’azione insita in ognuno di noi, quindi guidare un’auto potrebbe indicare il bisogno di raggiungere degli obiettivi. Sognare il proprio figlio può rimandare sia al bisogno di esprimere se stessi, sia alla responsabilità genitoriale. Nei sogni di una madre l’immagine del figlio può rivelare le sue ambizioni, le sue speranze ed il suo potenziale inespresso. Trovarsi in una stazione di servizio (distributore di benzina) sembra rappresentare il bisogno di risorse ed energia per recuperare la gioia di vivere e raggiungere i propri obiettivi. Il numero 15 è composto dal numero 1 che rappresenta se stessi, l’inizio e l’integrazione, mentre il numero 5 simboleggia il corpo umano e la consapevolezza di esso. Nei sogni i soldi rappresentano la nostra valutazione rispetto a quanto percepiamo di aver bisogno di ricaricare le nostre energie e quanto ci “costa” il raggiungimento dei nostri obiettivi. In conclusione il sogno sembra indicare che in questo periodo della sua vita, la sognatrice potrebbe avvertire di non avere le energie necessarie alla realizzazione dei suoi obiettivi e delle sue ambizioni.

 

Il Mangiatore di Sogni

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi leggere i sogni che abbiamo interpretato e scriverci il tuo sogno, noi lo interpreteremo per te.

Articolati correlati

Sognare una festa

Sogno Anonimo Ho sognato di essere ad una festa in un giardino che non conosco e all’inizio c’erano solo femmine, e stavamo prendendo il tè.

Leggi »