Un sogno emozionante

Sogno di Emma

 

Ho fatto un sogno che mi ha colpita, emozionata e per giorni ho pianto: ero in Spagna ed era cominciata la guerra, c’erano bombardamenti, spari ed incendi, io insieme a mio compagno/marito (non so cos’era ma non il compagno della mia vita reale) correvamo verso il mare per salvarci. Alla fine ci salvammo ma di lui persi traccia, la guerra finì. Tornai nel mio appartamento tutto completamente bruciato, nero, dove c’erano poche cose riconoscibili era tutto bruciato, trovai solo una foto di mio ex marito e compagno della vita reale e di nostra figlia, foto reale dal suo primo compleanno. Ad un certo punto mi trovo in un aereo molto vecchio, malconcio e che non volava nemmeno molto alto perché il motore non aveva la forza necessaria per volare alto, stava quasi per non riuscire ad attraversare le montagne, andavo in Italia, lì incontro mio ex marito e cioè il mio compagno della vita reale, salto tra le sue braccia e lui felice di vedermi mi solleva da terra ed io mi aggrappo a lui, eravamo felici di vederci, nel sogno ci comportavamo come se fossero passati 20 anni dalla nostra separazione, eravamo vecchi, però di fisico no, niente capelli bianchi, niente rughe etc. Ad un certo punto sdraiati su un letto gli chiesi dov’è nostra figlia e lui mi rispose: “è a Roma, studia ed è felice” e poi dopo una pausa gli chiesi se si fosse risposato e lui guardando da un’altra parte mi rispose con vergogna, quasi dispiaciuto e paura di ferirmi che si 2 volte. Lui era una persona importante della zona, un medico molto rinomato, aveva autista e sempre una persona che lo accompagnava (nella vita reale anche, è una persona, colta, simpatica, e lavora come notaio). Le cose che mi chiedo: perché mia figlia era a Roma ed io non sapevo niente di lei ed il babbo si? Perché io ero in Spagna in un paese di guerra e mio compagno benestante e stimato rimasta nel paese di origine? Io e mio compagno della vita reale ci stiamo separando, ho scoperto che ha relazioni con diverse donne e non ce la faccio a perdonarlo, non riesco, solo l’idea di baciarlo e di abbracciarlo mi fa rabbia e tanta repulsione. Io interpreto così: se lo lascio perdo mia figlia cioè l’ideale di figlia che volevo. noi l’avevamo concepita con l’idea di creare qualcosa di nostro, di educarla e di farla frequentare scuole e corsi che io da sola, senza mio compagno non riuscirei, quindi lasciare mio compagno vuol dire perdere il “mio progetto” di educarla e di essere costretta a vivere scansando i pericoli e lui addirittura che cresca dal punto di vista lavorativo. Potrebbe essere questo sogno un messaggio inconscio?

 

Il sogno può essere suddiviso nelle seguenti scene (frame):

  • Ero in Spagna ed era cominciata la guerra, c’erano bombardamenti, spari ed incendi, io insieme a mio compagno/marito correvamo verso il mare per salvarci. Alla fine ci salvammo ma di lui persi traccia, la guerra finì.
  • Tornai nel mio appartamento tutto completamente bruciato, nero, dove c’erano poche cose riconoscibili era tutto bruciato, trovai solo una foto di mio ex marito e compagno della vita reale e di nostra figlia, foto reale dal suo primo compleanno.
  • Ad un certo punto mi trovo in un aereo molto vecchio, malconcio e che non volava nemmeno molto alto perché il motore non aveva la forza necessaria per volare alto, stava quasi per non riuscire ad attraversare le montagne, andavo in Italia
  • lì incontro mio ex marito e cioè il mio compagno della vita reale, salto tra le sue braccia e lui felice di vedermi mi solleva da terra ed io mi aggrappo a lui, eravamo felici di vederci, nel sogno ci comportavamo come se fossero passati 20 anni dalla nostra separazione, eravamo vecchi, però di fisico no, niente capelli bianchi, niente rughe etc.
  • Ad un certo punto sdraiati su un letto gli chiesi dov’è nostra figlia e lui mi rispose: “è a Roma, studia ed è felice” e poi dopo una pausa gli chiesi se si fosse risposato e lui guardando da un’altra parte mi rispose con vergogna, quasi dispiaciuto e paura di ferirmi che si 2 volte. Lui era una persona importante della zona, un medico molto rinomato, aveva autista e sempre una persona che lo accompagnava

I simboli o topoi sono: guerra, bombardamenti, spari, incendi, marito, scappare, mare, finire, appartamento, bruciare, colore nero, figlia, compleanno, aereo vecchio, motore, volare, braccia, felicità, numero 20, vergogna, medico.

 

La guerra rappresenta un modo per affrontare l’angoscia e la sofferenza e dovrebbe concludersi con la restaurazione dell’ordine, anche se spesso questo avviene solo dopo un lungo periodo. Nei sogni, lo scoppio di una guerra indica che stiamo affrontando sentimenti distruttivi che difficilmente potrebbero essere diversamente espressi. Sognare bombardamenti (bomba) di solito indica una situazione esplosiva che dobbiamo affrontare. Udire uno sparo nei sogni suggerisce il bisogno di una scarica di energia, forse per ottenere un risultato definitivo. La sognatrice potrebbe voler esplorare i suoi sentimenti, in particolare se nel sogno si sente minacciata dallo sparo. Anche l’incendio (fuoco) appare spesso in sogno come simbolo di purificazione e pulizia e indiche che possiamo sfruttare il potere vitale e generativo per cambiare la nostra vita. I sogni con immagini di parenti appaiono spesso perché i primi conflitti e problemi che si sperimentano sono quelli legati a questo ambiente. Nel rapporto fra moglie e marito, se i dubbi e le ansie sulla validità di questa relazione non si esprimeranno adeguatamente, emergeranno in sogno come immagini di morte, o di perdita, del marito. Le paure possono anche essere proiettate sui mariti di altre donne, come se il proprio compagno fosse troppo vicino all’altra donna. Scappare (correre) nei sogni indica ansia e angoscia e, in particolare, correre via da qualcosa è sintomatico della paura e dell’incapacità. Il mare molto spesso rappresenta la coscienza o la conoscenza, malgrado entrambe possano essere oscurate dalla nostra paura dei sentimenti profondi: infatti temiamo ciò che non capiamo. Sognare la conclusione (finì) di qualcosa può indicare il raggiungimento di un obiettivo o del punto in cui le cose inevitabilmente cambieranno oppure la necessità di selezionare che cosa lasciarci alle spalle e che cosa conservare. L’immagine onirica della fine ci invita a decidere che cosa ha più valore per noi. In sogno la casa (appartamento) indica che ci troviamo all’interno di noi stessi e stiamo vivendo a pieno la nostra condizione spirituale. Sognare un edificio in fiamme (bruciato) significa che stiamo ponendo fine a un modo di vivere particolare, che si è rivelato negativo. Il nero contiene al suo interno il potenziale di tutti gli altri colori; evoca l’idea di negatività e la manifestazione di un giudizio. Quando il sogno mette in risalto il rapporto con una figlia, di solito rivela l’esito della relazione fra il sognatore e il partner. Nei sogni femminili, la relazione con la figlia suggerisce in genere un rapporto di mutuo sostegno, anche se non sono da escludere rivalità e gelosia, sentimenti che dovrebbero essere affrontati. Sognare un compleanno significa che abbiamo il diritto di festeggiare, un anniversario o una nuova fase della vita. Un viaggio in aereo significa che forse stiamo per intraprendere un nuovo viaggio alla scoperta di noi stessi o di un’altra persona. Il fatto che l’aereo sia vecchio può significare che si entra in contatto con il passato e talvolta si ha bisogno di riportare con sé un certo tipo di sapere per utilizzarlo nel presente. La presenza del motore nel sogno può rappresentare la spinta motivazionale o l’energia necessaria ad affrontare qualcosa. Sognare di volare verso l’alto indica che ci stiamo avviando verso una comprensione spirituale superiore della vita. Nelle sequenze oniriche la montagna generalmente appare come un ostacolo che deve essere superato. Se sogniamo di scalare la montagna sfidiamo la nostra inadeguatezza e ci liberiamo della paura. Se sogniamo di essere tra le braccia di qualcun altro forse abbiamo un forte bisogno di sicurezza. Nel sogno le emozioni (felici) possono essere percepite in maniera più forte e intensa rispetto a come le percepiamo durante la veglia, come se ci fossimo concessi piena libertà di esprimere noi stessi. Quando in un sogno veniamo traditi da persone con le quali pensavamo di condividere dei valori e scopriamo che ci hanno deluso, significa che, nella vita reale hanno tradito la relazione. Il numero due indica dualità, indecisione, maschio vs femmina, due parti di una discussione, opposti. La presenza di un medico nel sogno rappresenta la guarigione. Quando il medico è una persona conosciuta potrebbe rivelarsi per noi una figura autorevole. In conclusione, la sognatrice sembra vivere un momento di indecisione riguardo alla sua vita di coppia/familiare. Potrebbe aver bisogno di tempo per comprendere meglio questo momento particolare della sua vita.

 

Il Mangiatore di Sogni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
Scrivici qui...