Buste di plastica che diventano pipistrelli

Sogno di Celeste

Ho sognato di essere nel locale in cui lavoro, insieme al titolare e la fidanzata di quest’ uomo, ad un certo punto la fidanzata mi racconta preoccupata di non essere riuscita a servire dei senegalesi e che una donna di questi le ha fatto come una specie di maledizione. Qualche secondo dopo le sue parole, due buste di plastica iniziano a volare sopra di noi tipo pipistrelli e noi gridiamo forte di paura, alla fine mi sono svegliata.

 

Sognare di essere al lavoro potrebbe evidenziare problemi, preoccupazioni o difficoltà che potremo ritrovare nella nostra situazione lavorativa. Il posto di lavoro può inoltre rimandare ad alcuni cambiamenti che stiamo attuando nella nostra vita. Essere vittime di un incantesimo (maledizione) può indicare che nella vita reale ci stanno costringendo a fare qualcosa che va contro il nostro personale codice di condotta. Potrebbe indicare inoltre un’antipatia verso qualcuno, che potrebbe essere reciproca o meno. Sognare di volare può indicare mancanza di inibizioni e libertà: ci stiamo liberando dei limiti che noi stessi ci siamo imposti. Le buste o sacchi di plastica, essendo dei contenitori, possono rimandare all’immagine del grembo. Quest’immagine può anche suggerirci di fare miglior uso delle nostre risorse. Se è una donna a sognare la busta o una borsa, probabilmente desidera una gravidanza. Le buste che volano sembrano dei pipistrelli, probabile simbolo di ambiguità e duplicità (corpo di topo e ali d’uccello) e pensieri potenzialmente spaventosi. Spesso nei sogni si sperimenta una forma d’ansia (paura), che ci permettono di rivivere e percepire meglio quegli aspetti della nostra vita che ci mettono in difficoltà. Gli elementi fonte di ansia sembrano emergere da ricordi, pensieri, impressioni che deliberatamente mettiamo a tacere durante le ore di veglia. Spesso rivelandoci quali sono le nostre ansie nascoste, i sogni ci forniscono indicazioni sul comportamento da tenere, perché queste paure ci dicono molto sulle nostre aspettative per il futuro. Nell’attività onirica le emozioni (gridare) possono essere percepite con maggiore intensità rispetto a come le percepiamo durante la veglia, come se ci concedessimo di esprimere noi stessi. In particolare le emozioni negative spesso sono più facili da percepire in sogno che durante la veglia.

In conclusione, sembra che la sognatrice stia vivendo un periodo ricco di cambiamenti e aspettative, che potrebbero rappresentare per lei un’opportunità di crescita e di sviluppo di potenzialità, ma anche essere fonte d’ansia e paura.

 

Il Mangiatore di Sogni

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
Scrivici qui...