Ore 5.30

Sogno di Martina

 

Ore circa 5.30. Mi sono appena svegliata di soprassalto, come se avessi avuto un sospiro sulle spalle ti capita mai? (Un altro esempio è quando ti svegli con qualcuno che urla il tuo nome). Nel sogno stavo fuggendo, non so da cosa, non so per cosa, ma era come se avessi vissuto per un periodo in una stanza con mia sorella Elena, mia mamma e non so chi altri, e in tempo zero dovevamo portare via più roba possibile e partire, senza curarci se gli altri riuscivano a fuggire con noi o meno. E non hai idea ma mentre preparavano il tutto con un filo di disperazione e paura, Elena era in grado di lamentarsi di ogni accadimento, ci sono delle sensazioni che sono proprio forti, come io che non trovavo dei vestiti da per terra e poi mi accorgevo di quanta roba avessi ancora in realtà da portare  via… Ho le palpitazioni.

 

Questo sogno può essere suddiviso nelle seguenti scene:

  • Nel sogno stavo fuggendo, non so da cosa, non so per cosa,
  • ma era come se avessi vissuto per un periodo in una stanza con mia sorella Elena, mia mamma e non so chi altri,
  • e in tempo zero dovevamo portare via più roba possibile e partire, senza curarci se gli altri riuscivano a fuggire con noi o meno.
  • E non hai idea ma mentre preparavano il tutto con un filo di disperazione e paura,
  • Elena era in grado di lamentarsi di ogni accadimento
  • come io che non trovavo dei vestiti da per terra e poi mi accorgevo di quanta roba avessi ancora in realtà da portare.

I simboli o topoi sono: scappare/fuggire, stanza, sorella, mamma, sconosciuti, emozioni, lamentare, vestiti, ritardo.

 

Nei sogni sognare di scappare o fuggire da qualcosa o qualcuno può rappresentare un senso di oppressione che probabilmente la sognatrice sta vivendo in questo momento della sua vita. Trovarsi in una stanza può alludere alle varie parti della propria personalità, mentre le varie figure femminili familiari rappresentano rispettivamente:  l’aspetto emotivo della sognatrice (sorella), la rivalità (nel caso della sorella minore) o l’abilità (sorella maggiore) mentre la madre è centrale nel proprio processo di crescita, per questo appare di frequentemente nei sogni e rimanda al rapporto con il femminile e l’idea di maternità della persona che sogna questo simbolo. Quello che consente di avviare il processo di crescita e di conoscenza del proprio sé è l’insieme delle esigenze emotive. Nel contesto del sogno le emozioni, in questo caso la disperazione e la paura, possono essere percepite in maniera molto diversa da come si possono vivere durante la veglia, per esempio più forti ed intense. Inoltre sentire qualcuno lamentarsi può rende cosciente la sognatrice della tristezza dell’altra persona. Infine l’immagine dei vestiti può rappresentare una barriera protettiva da ogni forma di contatto diretto o da ogni tipo di violazione che può essere compiuta a danno del corpo, inoltre sognare tanti abiti in disordine, sparsi o ammucchiati può riflettere una situazione caotica e confusa della vita della sognatrice che potrebbe sfociare in nuove opportunità e sentirsi indietro o in ritardo potrebbe infine indicare che non è il momento giusto perché si verifichi un particolare evento. In conclusione questo sogno può rappresentare un momento di introspezione della sognatrice la quale in questo momento potrebbe sentire il bisogno di una maggiore protezione.

 

Il Mangiatore di Sogni

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi leggere i sogni che abbiamo interpretato e scriverci il tuo sogno, noi lo interpreteremo per te.

Articolati correlati

Vita da universitari

Sogno di Nino   Ciao. Ho sognato di essere all’università e di andare a studiare in biblioteca, allora incontro un mio amico e mi metto

Leggi »