Stelle che cadono in mare

Sogno di Arianna

 

Buona sera, di seguito il sogno che ho fatto un paio di giorni fa. Mi trovo alla stazione della città in cui vivo (uso il treno tutti i giorni per andare a lavorare) in compagnia di una collega di lavoro; stiamo osservando il cielo, all’orizzonte vedo l’orsa maggiore distintamente poi le altre stelle più luminose cominciano a cadere verso l’orizzonte, all’inizio penso sia un’illusione ottica ma precipitano in mare, che si distingue in lontananza. Si creano vortici circolari, sempre lontanissimi ma ben distinti fra di loro (circoli simili alle pitture di Van Gohg). Ora sono scesa in un sotterraneo in penombra, ci son altre persone, il pensiero è salvarsi. Un’altra collega ed amica si attarda, la prendo sotto braccio e la sollecito ad affrettarsi. Si intravede un’uscita verso l’esterno, ci sono altre persone e si vede penetrare la luce. Grazie!! Arrivederci.

 

Il sogno può essere suddiviso in varie scene (frame):

  • Mi trovo alla stazione della città in cui vivo in compagnia di una collega di lavoro
  • stiamo osservando il cielo, all’orizzonte vedo l’orsa maggiore distintamente poi le altre stelle più luminose cominciano a cadere verso l’orizzonte
  • scesa in un sotterraneo in penombra, ci son altre persone, il pensiero è salvarsi
  • Un’altra collega ed amica si attarda, la prendo sotto braccio e la sollecito ad affrettarsi
  • Si intravede un’uscita verso l’esterno, ci sono altre persone e si vede penetrare la luce.

Simboli (topoi): stazione; orizzonte collega; stelle; mare; sotterraneo; persone; collega e amica; luce.

 

Nel sogno sono presenti alcuni elementi che rimandano simbolicamente al futuro e alla scoperta di cose nuove. Il primo elemento simbolico è la stazione, la quale rivela un approccio interiore che conduce a pianificare una nuova direzione di vita, attendere una nuova partenza, prendere in considerazione un nuovo risveglio della coscienza ed esaminare un altro tipo di percorso. Un secondo elemento è l’orizzonte verso il quale è rivolto lo sguardo del sognatore. Guardare l’orizzonte è, infatti, un po’ come guardare il proprio futuro, proiettarsi in avanti nelle scelte e nei percorsi di vita, farlo insieme ad una persona conosciuta (collega) potrebbe riferirsi al fatto che dobbiamo far leva su alcune qualità che rivediamo in questa persona. Il crepuscolo annuncia la fine di un progetto o di un percorso precedente e la probabile scelta da parte sua di una nuova strada. L’elemento simbolico contenuto nelle stelle che scompaiono dal cielo ricadendo in mare simboleggiano una possibile perdita che può consistere in beni, popolarità o più semplicemente la perdita di tutto ciò che faceva parte del nostro passato. Il sentimento provato durante la caduta di queste stelle in mare è la paura, pertanto la scelta è quella di nascondersi in un sotterraneo buio, il quale rappresenta probabilmente il nostro inconscio e le emozioni di cui abbiamo minor consapevolezza oltre alla fatica, il sacrificio e le conseguenze negative che questo cambio di rotta nella vita hanno portato. La figura della collega rappresenta simbolicamente l’archetipo dell’ombra ovvero la parte di noi che non sta in luce, ma che coincide con ciò che non amiamo vedere di noi stessi, perché considerato inappropriato, sciocco, sbagliato e limitante. Essa diviene perciò un’immagine rovesciata di quello che coscientemente pensiamo di essere. Nel sogno l’ombra emerge portando alla luce i nostri conflitti interiori, i nostri desideri negati, le nostre emozioni soffocate e i e i nostri istinti repressi. In questo senso la figura della collega e amica può rappresentare quello che il sognatore non vuole mostrare di se stesso, quello che forse lo ostacola in questo processo di cambiamento. Tuttavia, alla fine del sogno è presente la luce la quale rappresenta la rinascita e la vittoria, come se alla fine di questo percorso, forse faticoso e costellato di perdite, sia possibile raggiungere il successo e la realizzazione personale. Volendo riassumere in termini più generali potremmo dire che probabilmente il sognatore si trova in un periodo della sua vita in cui si pone davanti la possibilità o la necessità di cambiare qualcosa di importante, di intraprendere un nuovo percorso o un nuovo modo di porsi davanti alla propria vita. Questo cambiamento tuttavia non è libero da difficoltà e perdite che spaventano e rendono difficile questo percorso di rinascita, tuttavia si riesce a vedere una conclusione positiva e luminosa, come una ricompensa per aver affrontato questo travagliato percorso.

 

Il Mangiatore di Sogni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
Scrivici qui