Sognare un bastone che cambia e di cui ci vogliamo liberare

Sogno di Sconosciuta

Nei miei sogni avvenuti la settimana scorsa, la figura ricorrente che tormentava le mie notti era un bastoncino.. o un bastone da passeggio… Con l’impugnatura intagliata a forma di indice, dalle fattezze grottesche e l’unghia lunga e pronunciata. Sin da subito ho cercato di liberarmene donandolo o abbandonandolo ma me lo ritrovavo sempre addosso. Una sera per giunta notai che stava mutando il suo colore. Stava diventando da prima viola poi violaceo/rosa. Poi incomincio a muoversi sino a serrare con forza il mio polso ed a emettere un forte sibilo. Con forza me ne liberai

Topoi: bastone, colore

Il sogno può indicare una costrizione, un controllo. Il bastone è simbolo di potere, scettro, e quindi rimanda al controllo da parte di un’altra persona o magari da sensi di responsabilità interni, e che l’uno o l’altra riescano ad esercitare, inizialmente, un forte potere. Il bastone indica proprio il comando e la forza decisionale che impone, attraverso l’indice, la via da seguire. Il cambiamento di colore sta a simboleggiare la fase di trasformazione, la volontà di non voler più accettare questa situazione, tuttavia, non è così facile ribellarsi, forse per sensi di colpa, infatti, maggiore è il tentativo di liberarsi e maggiore è il richiamo (sibilo) e il trattenere a sé (serrare il polso), impedendo la possibilità di metamorfosi auspicata. Inoltre, da come è descritto questo bastoncino sembra proprio che ci sia la fantasia di un richiamo sessuale: un pene che si trasforma, grottesco, poi pronunciato, quindi sano (rosa) e attivo, tanto che blocca e addirittura emette un suono.

 

Il Mangiatore di Sogni

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi leggere i sogni che abbiamo interpretato e scriverci il tuo sogno, noi lo interpreteremo per te.

Articolati correlati

Un volo a spirale

Sogno di Luisa   Dall’alto, discendendo in volo in maniera circolare, come in un enorme cilindro, vedevo un’infinita esposizione di mobili di ogni epoca, bellissimi, perfetti nella

Leggi »