Scegli tuo padre!!

Sogno di Francesca

 

Ho sognato di essere fuori all’aperto, seduta su una sedia bianca in una giornata abbastanza serena. L’attimo dopo inizia a tirare forte vento, dietro di me appaiono altre sedie bianche dove vi erano sedute altre persone, con visi che non avevo mai visto prima. Il colmo è che accanto a me credo si fosse seduto l’angelo della morte. Era una donna, non mi era neanche un po’ familiare e sembrava esser una persona qualunque. Mi chiese di scegliere tra due individui, disse: “Scegli tua madre o tuo padre?” e tutto ad un tratto mi sento come bloccata su quella sedia, ero irrigidita, tremavo, avevo uno strano nodo alla gola e mi sentivo una voragine nel petto infinita. La gente dietro urlava ripetendo in coro: “SCEGLI TUO PADRE!”
L’angelo della morte, inizia a farmi capire che dovevo fare una scelta. Avevo un minuto di tempo che si è esaurito in fretta, non sapevo che cosa fare e non riuscivo a comprendere se dovevo scegliere chi far morire o chi non far morire. Allora, mi sono aggrappata alla seconda opzione seguendo il mio istinto e proprio all’ultimo secondo, trovo la forza, alzo la voce in mezzo a quel terribile coro in cui continuavano a chiedermi di scegliere papà ed esclamo “mamma!”
L’angelo mi fa un sorrisetto che ho percepito come un senso di inquietudine e angoscia.

 

Il sogno si apre in un’ambientazione esterna, all’aria aperta. Questo potrebbe indicare che la sognatrice si è voluta allontanare dagli altri e si sente libera da vincoli e obblighi della vita quotidiana. Il tempo atmosferico esprime i nostri stati d’animo. In un primo momento il tempo è sereno, quindi, suggerisce buon umore e serenità. Un attimo dopo inizia a soffiare vento, simbolo dell’intelletto. Dal punto di vista psicologico, il vento suggerisce l’inizio di una consapevolezza di una parte di noi stessi che vogliamo comunicare al mondo e non tenere più nascosta. L’immagine onirica della sedia ci suggerisce il bisogno di prendere una pausa per recuperare tutte le forze. Il colore bianco rappresenta l’innocenza e la saggezza.  Le persone che compaiono nei sogni sono i personaggi della nostra rappresentazione e spesso rimangono come sono nella realtà. Se si tratta di sconosciuti allora, probabilmente, dobbiamo riflettere su certi aspetti della nostra personalità che ancora non ci sono chiari o conosciuti. Quando la famiglia compare nei sogni spesso è un simbolo che può indicarci in che modo affrontare le difficoltà, utilizzando le strategie dei nostri predecessori. Potrebbe indicarci infatti che le strategie utilizzate in passato possono essere di aiuto nella nostra attualità. Risulta piuttosto frequente anche il fatto di manipolare la raffigurazione dei nostri familiari al fine di affrontare alcuni aspetti relazionali, vissuti come problematici per non nuocere alla persona direttamente interessata. La madre nei nostri sogni costituisce il nostro modo di relazionarsi al femminile e le modalità di stabilire legami, che derivano da come abbiamo vissuto il rapporto con nostra madre nel corso della vita. Il padre rappresenta autorevolezza e sulla relazione padre-figlia si basano tutti i rapporti della donna con l’altro sesso. L’angelo rappresenta la connessione con il Divino. Gli Angeli Scuri sono angeli che ancora non si sono liberati delle passioni terrene e che appaiono nei sogni per ammonirci. La sognatrice lo definisce angelo della morte che, generalmente, esprime dei sensi di colpa reconditi. Sognare una figura femminile potrebbe indicare una parte della personalità del sognatore che non ha ancora compreso nella sua totalità ed inoltre, potrebbe simboleggiare il rapporto con i sentimenti e la propria parte emotiva.  La presenza della morte in sogno indica che ci stiamo rendendo conto con chiarezza del potenziale che abbiamo perso o non abbiamo saputo esprimere pienamente; la morte potrebbe indicare anche che è in atto un cambiamento nella consapevolezza del nostro sè, che la sognatrice potrebbe attraversare un rito di passaggio. La morte in sogno indica che dobbiamo cambiare atteggiamento nei confronti della vita e riconoscere che segna il passaggio verso un nuovo inizio. L’angelo obbliga la sognatrice a decidere chi far morire tra il padre e la madre. Questa scelta è molto difficile per lei. Probabilmente questo ci dice che la sognatrice non è ancora emotivamente pronta a prendere delle decisioni nella vita reale. Alla fine la scelta ricade sulla madre che rappresenta il senso di responsabilità, la cura e l’amore. Questo fatto suggerisce un distacco da ciò che la madre rappresenta e potrebbe indicare la necessità di cambiare un aspetto di sé per trovare la propria dimensione personale.

In conclusione, in questo sogno sembra emergere un conflitto interiore della sognatrice legato alle figure genitoriali. In quest’ottica, il sogno potrebbe aiutarla a riflettere sulla difficoltà di dare ascolto e gestire certi aspetti della sua personalità, in particolare gli aspetti emotivi.

 

Il Mangiatore di Sogni

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi leggere i sogni che abbiamo interpretato e scriverci il tuo sogno, noi lo interpreteremo per te.

Articolati correlati

Delle cose che non ricordo

Sogno di Pietro   Ho sognato una ragazza che mi piace da molto tempo, ma con cui non sono riuscito ad intraprendere una relazione, che

Leggi »

Un posto di nome Uranio

Sogno di Anna   Ieri sera ho fatto uno strano e bellissimo sogno, sembrava vero come se fosse un sogno lucido; mi trovavo in un posto

Leggi »