Il nostro giardino

Sogno Giulia

Ho sognato di tornare piccola tipo 12 anni e stavo giocando in giardino con una mia amica a pallavolo. Praticamente abitiamo vicine e da piccole usavamo la siepe che separa i due palazzi condominiali come se fosse una rete. Quando a un certo punto una persona mi da una botta da dietro e quando riapro gli occhi sono legata a una sedia in un posto gigantesco tipo capannone o palestra da basket tutto buio senza finestre con il mio nome scritto in rosso color sangue in più punti  di lì a poco fa irruzione la polizia. E mi salva mentre sto andando via con loro che mi slegano e mi portano fuori. Guardo il telefono e il particolare inquietante è il fatto che ci fossero scritte dappertutto sul telefono e una foto mia nuda come sfondo. Le scritte erano particolarmente inquietanti perché sembravano fatte col sangue e a seconda dell’angolazione sparivano e apparivano.

Il tuo sogno possiamo suddividerlo in cinque scene (frame):

-stavo giocando con la mia amica a pallavolo in giardino

-una persona mi da una botta da dietro

-quando riapro gli occhi sono legata a una sedia in un posto gigantesco tutto buio e con il mio nome scritto in rosso da più parti

-irrompe la polizia che mi salva

-guardo il telefono e il particolare inquietante è che ci fossero scritte dappertutto sul telefono che sembravano fatte col sangue e una mia foto nuda come sfondo

Topoi: giardino, amica, giocare, nome, rosso, polizia, telefono, foto, nuda

Nelle nostre fantasie oniriche il giardino rappresenta il proprio centro paradisiaco interiore, il luogo dove ci si può ritirare per trovare pace e serenità. La siepe è un simbolo di protezione, di fedeltà ed è quindi possibile associarla al rapporto di amicizia. La sedia, in cui il sognatore è legato, invece simboleggia la fatica ed il tempo trascorso. È possibile che il sogno nasconda un bisogno di essere in qualche modo salvati dal tempo che passa. Il passato può rappresentare come una sorta di rifugio ed è possibile che in questo caso si la sognatrice si senta come imprigionata dal trascorrere del tempo, che sembra essere una minaccia. In questo senso anche la foto nella simbologia dei sogni è un riferimento al passato, che però è da ricollegare alla situazione del presente. Il vedersi nudi nei sogni preannuncerebbe una possibile caduta a livello sociale o morale oppure la percezione che si verifichi questa eventualità. Potrebbe quindi riproporsi il tema del sentirsi minacciati dal tempo che passa. Il colore rosso, infine rappresenta il coraggio, la combattività e la volontà e il fatto di vedere il proprio nome scritto con quel colore potrebbe significare che il sognatore attribuisca a se stesso o desideri avere queste qualità.

 

Il Mangiatore di Sogni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *