Gattini che si trasformano in ragazze

Sogno di Elvio

 

Ci sono due gattini che stanno giocando azzuffandosi e rincorrendosi sul pavimento in mezzo ad una coperta ed un lenzuolo. Io li osservo come se fossero sotto la mia responsabilità. Ad un certo punto interrompono il gioco e corrono qualche metro più in là a mangiare nelle loro ciotole e poi tornano ad azzuffarsi fra le coperte. Uno dei gattini si mette sotto le coperte e l’altro gira  intorno cercando un punto in cui passare. Improvvisamente i due gattini sono diventate due ragazze molto mascoline in canottiera sportiva e combattono a mani nude ma senza  rabbia, con agonismo e sorridendo divertite. Io sono presente e ho la sensazione di essere una specie di tutore, un loro responsabile che controlla che tutto vada bene. Sono entrambe un po’ mascoline, una con un viso carino e capelli biondi e ricci, l’altra un viso meno bello e capelli scuri. Con un pugno deciso su una spalla (nello stesso punto dove ho un dolorino da qualche giorno) l’incontro è finito con la ragazza bionda che ridendo si dichiara sconfitta e dice una cosa del tipo “lei ha usato il mio stesso colpo segreto”, mentre la abbraccia complimentandosi. Entrambe sorridono. Dopodiché si baciano appassionatamente sulla bocca. Noto che la ragazza bruna bacia in modo molto erotico tirando fuori la lingua (che noto di sfuggita). Io rimango sereno, sento un senso di eccitazione in me ma a quel punto mi giro per rispetto della loro privacy. Qui il sogno finisce.

 

Il sogno può essere suddiviso nelle seguenti scene:

  • Ci sono due gattini che stanno giocando azzuffandosi e rincorrendosi sul pavimento in mezzo ad una coperta ed un lenzuolo. Io li osservo come se fossero sotto la mia responsabilità.
  • Ad un certo punto interrompono il gioco e corrono qualche metro più in là a mangiare nelle loro ciotole
  • poi tornano ad azzuffarsi fra le coperte
  • Improvvisamente i due gattini sono diventate due ragazze molto mascoline in canottiera sportiva
  • combattono a mani nude ma senza rabbia, con agonismo e sorridendo divertite. Io sono presente e ho la sensazione di essere una specie di tutore, un loro responsabile
  • Con un pugno deciso su una spalla l’incontro è finito con la ragazza bionda che ridendo si dichiara sconfitta e dice una cosa del tipo “lei ha usato il mio stesso colpo segreto”, mentre la abbraccia complimentandosi. Entrambe sorridono
  • Dopodiché si baciano appassionatamente sulla bocca. Noto che la ragazza bruna bacia in modo molto erotico tirando fuori la lingua (che noto di sfuggita). Io rimango sereno, sento un senso di eccitazione in me
  • ma a quel punto mi giro per rispetto della loro privacy.

I simboli o topoi sono: numero 2, gattini, giocare, coperta, osservare, ciotole, trasformazione, ragazze, canottiera sportiva, combattere, sorridere, capelli, colore biondo, colore nero, colpo, bacio, bocca, lingua.

 

Nel sogno, assistere ad un gioco potrebbe essere interpretato come un conflitto ritualizzato tra forze opposte ovvero i due gattini, che in quanto animali domestici potrebbero anche rimandare al naturale bisogno di dare o ricevere amore. Questo animale nei sogni allude anche alla seduzione e alla femminilità, in questo senso possiamo notare che il numero 2 sembra confermare l’ambivalenza verso questa tematica. Il sognatore si trova, rispetto a loro, in una posizione di osservatore e quindi controlla le azioni dei due animali, delle due forze opposte che hanno a che fare col dare e ricevere amore, perché sente che sono sotto la sua responsabilità, quindi sono a lui legate e deve prendersene cura. Subito dopo i gattini raggiungono le loro ciotole, probabile simbolo della capacità di accudire e sostenere gli altri, e nutrirsi, dopodiché, ristorati, tornano a giocare intorno ad una coperta, e uno di loro si nasconde sotto a questa, non essendo così più visibile al sognatore. Se in questa prima parte, il messaggio del sogno sembra essere timido e un po’ velato ( non a caso abbiamo l’elemento della coperta), nella seconda parte sembra diventare più esplicito. Infatti i due gattini si trasformano in due ragazze molto mascoline in canottiera sportiva, abito attillato che lascia intravedere le forme e i muscoli, che rimandano alla forza ma anche all’eccitazione sessuale. Anche queste, come i gattini, sono impegnate in una lotta che però viene definita come combattimento, probabile simbolo di aggregazione volta alla realizzazione di uno scopo comune, in cui non è presente rabbia ma solo sano agonismo, infatti le ragazze sorridono e si divertono. Anche qui il sognatore prova la sensazione di essere responsabile per queste ragazze e di controllare che tutto vada bene (ricordiamo che il gatto e il femminile sono molto legati nella simbologia onirica). Le due ragazze vengono descritte come carine, una con i capelli, probabile simbolo di forza e virilità, di colore biondo, simbolo strettamente connesso alla sfera emotiva e rimanda alla riflessione, mentre l’altra con i capelli di colore nero che ha in sé la potenzialità di tutti i colori, quindi rappresenta la possibilità e la curiosità verso quello che non abbiamo ancora esplorato direttamente. Quindi in questa scena il sognatore sembra aggiungere alcune caratteristiche alle due forze che riguardano il naturale bisogno di dare e ricevere amore: una più emotiva e riflessiva e l’altra invece più vigorosa ed esplosiva. Infatti questa seconda forza che batte la prima, con un colpo, simbolo d’incontro ma anche di una rivelazione, segreto, ancora un rimando a qualcosa che prima era nascosto e adesso diventa palese. Inoltre, il fatto che il colpo segreto appartenesse anche alla ragazza bionda, che invece nel sogno lo riceve, potrebbe essere un suggerimento di quanto queste due forze possano essere vicine e quanto sia ampia la matrice di base che condividono. Effettivamente si avvicinano da prima in un abbraccio e poi con un bacio sulla bocca, in cui è possibile notare il vigore e l’eroticità (lingua) di una delle due forze, quella rappresentata dalla ragazza coi capelli neri. Interessante è la reazione di Elvio che davanti a questa scena rimane sereno e prova un senso di eccitazione ma preferisce lasciar privacy alle due ragazze e distoglie lo sguardo. Concludendo possiamo notare come per tutto il sogno il protagonista si senta responsabile di queste due ipotetiche forze che riguardano il bisogno di dare e ricevere amore, una più emotiva e riflessiva e l’altra più sensuale ed erotica. La sua posizione è quindi quella di osservatore che dà quasi l’impressione di sapere che ciò che sta guardando gli appartiene e perciò se ne prende cura. Ma il suo sguardo non è neutro, prova delle emozioni: serenità nel guardare queste due forze che gli appartengono e, alla fine del sogno, anche eccitazione. Infine il fatto che nel sogno una delle due forze colpisce la spalla dolorante del sognatore, quasi a svelarsi come causa di quel dolore provato nella  realtà, potrebbe essere un suggerimento di quanto l’argomento di questo sogno possa avere una certa rilevanza in questo periodo nella vita della persona.

 

Il Mangiatore di Sogni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
Scrivici qui...