"Aiuto!! Ci sono dei poliziotti a cavallo"

Sogno di Giulio

 

Ho sognato che ero in macchina con mio nonno, mia nonna e dietro con me c’era mia sorella più piccola dentro il seggiolino. Stavamo per attraversare un ponte con la macchina e sul lato destro e sinistro c’erano i poliziotti, quelli sopra i cavalli (MA PARLAVANO INGLESE). Allora io da dentro la macchina, dal finestrino, ho fatto il dito medio perché credevo mi stessero facendo dei video. Appena ho fatto il dito medio, sono partiti due cavalli con due poliziotti, hanno fatto accostare la macchina a mio nonno e li hanno fatti scendere sia a lui che a mia nonna. Hanno aperto lo sportello della macchina e hanno cominciato a menarmi. Allora io ho detto loro “Sorry credevo foste una squadra di calcio” ma hanno continuato a menarmi e quando con la coda dellocchio ho visto mia sorella più piccola dietro dentro al seggiolino ho detto ai poliziotti “Aoooo ce sta mi sorella ma che state a fa”.

 

L’immagine dei nonni in sogno rimanda spesso al nostro rapporto con loro ma anche alle tradizioni e alle convinzioni che ci hanno tramandato e ci può dare un senso di sicurezza. La sorella invece potrebbe rappresentare l’aspetto emotivo della nostra personalità con cui possiamo ricongiungerci se riusciamo a comprendere la personalità della sorella. In particolare, nei sogni maschili la sorella minore potrebbe alludere al lato più vulnerabile. Dal punto di vista psicologico, un neonato ci fa entrare in contatto con il lato più innocente e curioso di noi, con quella parte della personalità che non vuole e non ha bisogno di responsabilità. Se nel sogno viene messa in evidenza una particolare posizione spesso simboleggia quella in cui ci troviamo nella vita o il nostro punto di vista morale o spirituale, ma può anche indicarci come ci stiamo comportando all’interno delle situazioni che viviamo. La parte posteriore (dietro) di un oggetto simboleggia il rifiuto oppure essere lasciati indietro, oltre a provocare un senso di inadeguatezza, potrebbe voler dire che il sognatore voglia restare intrappolato nel passato piuttosto che affrontare le sue paure e andare avanti.

Il ponte nei sogni allude al passaggio da uno stato dell’essere a un altro, due condizioni separate dal Fiume della Vita, epuò indicare un legame emotivo fra noi e altre persone o altri aspetti della nostra vita. La comparsa della polizia può indicare la necessità di controllo sociale e di protezione. Spesso la presenza onirica di un poliziotto simboleggia la nostra coscienza e ci ammonisce di controllare il nostro lato più ribelle. Il cavallo invece rappresenterebbe l’energia a nostra disposizione. L’immagine onirica del cavallo come bestia da soma spesso è la Grande Madre o l’archetipo della madre ovvero, l’incarnazione di tutti gli aspetti del femmineo, positivi e negativi. Rimanda all’interezza di una donna, alla sua capacità di vivere ogni aspetto della sua personalità. Questo archetipo incarna anche un’interiorità spirituale. La vita e l’istintiva consapevolezza di sé sono il suo regno, che può essere coltivato in diversi modi.

Una macchina può rappresentare il cervello e il ragionamento logico e trovarsi all’interno di essa potrebbe voler dire che siamo dentro ai nostri processi di ragionamento. In senso lato, le macchine simboleggiano il meccanismo della vita, vale a dire il processo della vita. In senso spirituale, l’interno (dentro) può rappresentare una protezione e un certo grado di introversione. Le finestre sono simbolo del nostro modo di apprezzare il mondo in cui viviamo e del nostro approccio alla realtà. Sognare di guardare fuori da una finestra significa che tendiamo a guardare alle circostanze esterne. Il dito medio, che diventa gesto di offesa o di scherno, in ambito onirico potrebbe rappresentare la sicurezza e l’affermazione della propria personalità. Essere ripresi in video potrebbe indicare che dobbiamo fare più attenzione alle nostre azioni e reazioni in certe situazioni.

Il numero due può indicare le due parti di una discussione, gli opposti, ma è anche simbolo di mancanza di responsabilità e ostinazione. Sognare di essere colpiti (menarmi) indica un’aggressione o un’emozione che troviamo difficile da gestire.

Nel sogno, Giulio sembra esprimere quella parte della personalità più innocente e curiosa di noi che non vuole prendersi la responsabilità di affrontare una certa situazione, che può essere un pericolo, una paura o un’incertezza. Emerge anche una certa ribellione e la volontà di esprimere i propri sentimenti oltre che di esercitare un maggiore controllo sulle proprie azioni e reazioni.

 

Il Mangiatore di Sogni

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi leggere i sogni che abbiamo interpretato e scriverci il tuo sogno, noi lo interpreteremo per te.

Articolati correlati

Dall'alto in basso

Sogno di Jonny   Ho fatto un sogno molto lungo ma una parte mi ha lasciato con un dubbio ad un certo punto del mio

Leggi »

Mi sveglio in sogno!

Sogno di Monica   Ho sognato di dormire nel mio letto di fianco a mio cugino, a un tratto mi sono svegliata (all’interno del sogno)

Leggi »