Una scena tragica

Sogno di Patrizia

 

Ho sognato mio papà (nella realtà è morto) che si suicidava tagliandosi le vene in bagno.

 

Il sogno è costituito da un’unica scena (frame). I simboli o topoi sono: padre, suicidio, taglio delle vene, bagno.

 

La sognatrice sogna il padre, realmente defunto, che si suicida tagliandosi le vene in bagno. Il papà è un’ immagine che rappresenta l’autorevolezza e forme convenzionali di legge e ordine. Nella vita di una donna è lo schema su cui si basano tutti i suoi rapporti con l’altro sesso. Il suicidio generalmente riconduce alla fine di qualcosa, fine voluta e provocata dalla nostra volontà, quindi potrebbe alludere all’interruzione repentina di una fase della vita. La morte sopraggiunge con il taglio delle vene in bagno. La rottura delle vene potrebbe  richiamare un evento traumatico vissuto e che ha lasciato un segno nel subconscio. Il bagno è una stanza, quest’ultima usualmente allude alle varie parti della personalità o ai diversi livelli di comprensione. Il bagno, nello specifico, richiama la pulizia e la purificazione interiore. In conclusione questo sogno sembrerebbe evidenziare alla sognatrice la necessità di effettuare un taglio di alcuni aspetti, schemi del passato, in vista di una nuova dimensione esistenziale “ purificata” .

 

Il Mangiatore di Sogni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
Scrivici qui...